19 luglio Degustazione Formaggi

Nella serata del 19 luglio, a partire dalle 20,00 a Taverna Copersito possiamo degustare una selezione di formaggi da latte di vacca, di pecora e di capra.

Vacca
I pascoli individuati sono quelli di Laviano e Castelnuovo di Conza nell’alto Sele ai confini della provincia di Salerno con la Lucania per le vacche.
Il loro latte, prodotto trasformando erbe di quelle zone, è poi diventato formaggio, ovvero caciocavallo grazie alle mani di Giovanni Cifrodelli. Metteremo in degustazione un caciocavallo di 12 mesi ed uno più giovane di 7 mesi.

Pecorino-di-Forenza-Spicchio

Pecora
Altra zona ed altri pascoli, a Forenza (verso Menfi, dove la Lucania tende alle Puglie) per il latte di pecore felici, quelle dell’azienda Caggiano che producono un pecorino strepitoso, armonico, lungo, fiorito e pieno di frutti freschi e secchi, tostati e no.

Capra
Infine colline che guardano al Tirreno e ai templi di Paestum, che offrono i loro pascoli alla brezza del mare, ospitano le capre più ilari del Cilento, ridono e corrono in una varietà di essenze vegetali i cui sapori trasmettono al latte. Questo viene lavorato con cura ed un pò di visionarietà dalla famiglia Palmieri (a proposito l’azienda è in ‘regime’ di agricoltura biologica…) che ottiene una sorprendente gamma di formaggi freschi e stagionati con solo latte di capra (delle loro capre). Da questa azienda prendiamo una toma che ci impegnerà il palato, con emozioni acidule e vegetali, niente di scontato.

Vino
In abbinamento Daniela ha scelto il Cupersito, un aglianico ottenuto con viti che fruttificano tra Agropoli e Torchiara, nel Cilento a noi vicino. Negli ultimi anni i cilentani di quest’area si stanno abituando a vini buoni (e un pò costosi) e diventa sempre più difficile tornare al cosiddetto ‘vino del contadino’ quel ‘buon’ vino da tavola, un economico bicchiere per tutti i giorni. Purtroppo quando il palato conosce la bontà non ritorna al vecchio sapore ruspante, genuinamente sbagliato, orgogliosamente ultra tannico e al sapore di spunto (a volta l’insalata gode).
Comunque sia vi aspettiamo, ultra critici verso tutto e tutti, a cominciare da noi, dalle nostre scelte…

Con le parole chiave , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia una risposta